Ad Amsterdam comandano le bici. Pedoni state all’erta!

Ho fatto un bel giro in bici con porta-figlie incorporato ad Amsterdam. 


Ottime ciclabili come da tradizione. Un po’ di sorpesa per la quasi totale assenza di caschi. Sorprendente anche la gerarchia fra ciclisti, pedoni e automobili. I primi dominano incontrastati:  i pedoni non hanno la precedenza nemmeno sulle strisce!! Sulla bici dà soddisfazione ma non sarà fin eccessivo questo ciclo-centrismo? Bei problemi, pensando alla situazione in Italia.

Ladri di biciclette…

Non è solo il titolo di un memorabile film ma una triste realtà dei giorni nostri… anzi un evergreen! La storia è questa: bici in cortile venerdì sera dopo una settimana di onesto servizio … domenica bici sparita, dissolta, come non fosse mai esistita! Insomma niente più bici. Non rosica solo perché la bici è stata sottratta all’interno di un cortile privato ma anche e soprattutto perché aveva il seggiolino!!! Cosa dire ai piccoli trasportati? La verità?! Che ci sono persone ancora più ‘piccole’ che rubano il mezzo più popolare che ci sia… quello che dovrebbe essere alla portata di tutti e permettere di abbandonare l’auto, non inquinare e mantenere un corpo sano e una mente altrettanto… meglio rimandare per il momento la cruda realtà! Tra il pensiero x una nuova bici e quello x il bikemi è arrivata la solidarietà familiare… rispolverata vecchia bici sgangherata… ricomincia una nuova avventura speriamo con migliore epilogo 😉